Il ministro della Cultura Alberto Bonisoli poco fa ha annunciato ufficialmente quello che da giorni era già nell'aria: l'ingresso al Pantheon, uno dei monumenti più visitati e rappresentativi di Roma, resterà gratuito. La scelta di mettere un ticket da 2 euro per visitare l'antico tempio romano poi trasformato in chiesa, era stata presa dall'ex ministro Dario Franceschini, mentre l'amministrazione capitolina aveva da sempre espresso una forte avversione al progetto. L'accordo, siglato nel dicembre 2017 dal Vicariato e dal Mibact, sarebbe dovuto diventare operativo a partire dal maggio 2018, poi la sua applicazione è stata congelata con l'arrivo del nuovo esecutivo e ora è definitivamente tramontata.

"Al contrario di quanto era stato stabilito dal mio predecessore nel 2017, non sarà introdotto alcun biglietto. – si legge nella nota del ministro- Un provvedimento del genere avrebbe limitato la tradizionale libertà di accesso nelle chiese di culto della capitale e creato, inoltre, una cesura tra il monumento e la piazza, da sempre percepiti, dai Romani e non solo, come un armonioso insieme unico, da fruire senza barriere. Ho dunque attivato gli Uffici Mibac competenti, affinché diano seguito, nel più breve tempo possibile, in accordo con il Vicariato, a questo intendimento".

La scelta del ministro è una vittoria per Luca Bergamo, vicesindaco di Roma e assessore alla Cultura, che fin dal primo momento aveva osteggiato l'idea di un biglietto ingaggiando anche un'aspra polemica con Franceschini. "Sono felice della decisione che il ministro Bonisoli ha preso con determinazione e rapidità, che assicura a chiunque l'ingresso gratuito al Pantheon.  – ha dichiarato il vicesindaco – È una battaglia che avevo cominciato un anno fa, quando il suo predecessore aveva deciso di introdurre un biglietto di ingresso a questo luogo unico, e oggi sono profondamente soddisfatto che le motivazioni dell'opposizione mia e di tanti siano state condivise dal ministro e trasformate in una importante decisione. A lui va tutto il mio ringraziamento".