Camilla Romagnoli investita a Corso Francia
in foto: Camilla Romagnoli investita a Corso Francia

Una raccolta fondi in memoria di Camilla Romagnoli, una delle due sedicenni investite in Corso Francia a Roma, la notte tra sabato 21 e domenica 22 dicembre. Le donazioni saranno devolute a un'associazione no profit scelta dai genitori. Chiunque volesse aderire, può fare un bonifico al seguente IBAN // IT63X0306967684577738306342 INTESTATARIO SILVIO LUNERTI. Ad organizzare l'iniziativa per la coetanea volata in cielo troppo presto, strappata alla vita improvvisamente, insieme alla sua compagna inseparabile Gaia, sono stati gli amici della sorella Giorgia.

Raccolta fondi in memoria di Camilla Romagnoli

Un'idea nata, spiegano, "in sua memoria e in quella di altri giovani che, come loro, sono stati portati via dalla strada". Un gesto d'amore in ricordo della sedicenne in onore della quale i giovanissimi hanno creato una pagina Facebook intitolata "In memoria di Camilla Romagnoli". Un'iniziativa quella della raccolta fondi, che si è rivelata una cosa inaspettata dai famigliari, che ne sono venuti a conoscenza solo in seguito, ma che hanno accolto e saranno proprio loro a decidere a quale associazione no profit i soldi raccolti saranno donati.

Gaia e Camilla investite a Corso Francia: il punto sulle indagini

Continuano le indagini per ricostruire la dinamica dell'incidente in cui sono rimaste coinvolte Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli. Tra i punti ancora da chiarire l'altezza esatta dell'impatto e la velocità con la quale stava guidando Pietro Genovese, il ventenne ai domiciliari accusato di duplice omicidio stradale. Sotto esame le immagini riprese dalle telecamere in zona, che potrebbero aver immortalato quanto accaduto dopo la mezzanotte, quando il suv ha urtato fatalmente le due sedicenni decedute sul colpo. Nel frattempo i genitori delle ragazze hanno nominato dei periti, per svolgere alcuni accertamenti.