Un vasto incendio si è sviluppato nel pomeriggio di oggi – giovedì 22 agosto – monte Fiore ai Castelli Romani. Il fumo del fronte del fuoco è ormai arrivato a invadere Rocca Priora, il comune più vicine al rogo. Già questa notte degli incendi nella stessa zona erano stati domati nella zona e il personale della Protezione Civile intervenuto per domarli, aveva trovato gli inneschi a riprova della loro natura dolosa. Al momento sono a lavoro circa 50 uomini della Protezione Civile di Rocca Priora, Genzano, San Cesareo e Montecompatri, oltre a canaidair ed elicotteri che da ore sganciano acqua sugli incendi.

Per effetto degli incendi chiusa un tratto di via Tuscolana, tra Rocca Priora e via dei Pratoni del Vivaro. Chiusa anche via dei Pratoni del Vivaro in direzione di via Tuscolana. Inevitabili le ripercussioni alla circolazione su tutta la zona Impegnati nelle operazioni di tutela della cittadinanza e di spegnimento anche gli agenti di Polizia Locale, i carabinieri e i forestali che svolgono anche le indagini per individuare i piromani. La prima cittadina di Rocca Priora Anna Gentili segue da vicino le operazioni per quello che ha definito "un vile e spregiudicato gesto che colpisce il cuore della comunità".