Foto dei vigili del fuoco
in foto: Foto dei vigili del fuoco

Incendio nella notte ad Aprilia, Comune in provincia di Latina gravitante nella conurbazione di Roma. Il rogo è divampato nella serata di ieri, lunedì 11 novembre in via Carroceto. Secondo le informazioni apprese, a generare le fiamme pare sia stato un fulmine, che durante l'ondata di maltempo si è abbattuto su un fienile in campagna. A dare l'allarme alcuni residenti che hanno avvertito un forte boato e pochi istanti dopo hanno visto un bagliore nell'oscurità. Capendo che qualcosa stava bruciando, hanno chiamato i vigili del fuoco, chiedendo il loro immediato intervento. Sul posto, ricevuta la segnalazione d'emergenza sono intervenuti i pompieri del Comando di Latina che hanno lavorato a lungo nel tentativo di spegnere le fiamme. Un'operazione che si è protratta per diverse ore e che è ancora in corso, come comunicano i vigili del fuoco alle ore 9 di stamattina: il rogo infatti, alimentato dal fieno, minacciava di estendersi alla zona circostante e di lambire una struttura poco distante in cui venivano tenuti maiali. fortunatamente gli animali sono salvi.

Maltempo a Roma e nel Lazio

L'ondata di maltempo che si è abbattuta ieri su Roma e Lazio ha provocato non pochi danni e disagi. Nella Capitale pioggia e temporali hanno allagato strade e gallerie, la scarsa visibilità e la diminuzione di aderenza dei veicoli al manto stradale ha causato incidenti. Un lunedì nero per romani e pendolari che si spostano in città servendosi dei mezzi adibiti al trasporto pubblico: nel corso della giornata si sono registrate le chiusure di ben tre stazioni della metropolitana linea A, Furio Camillo, Manzoni e san Giovanni. Forti i ritardi sulla linea ferroviaria Roma-Lido.

Nubifragio tra Anzio e Lavinio

Particolarmente critica la situazione sul litorale a Sud di Roma, tra Anzio e Lavinio, dove un nubifragio ha provocato ingenti danni. L'acqua ha allagato strade e abitazioni, e il maltempo ha provocato la caduta di decine di alberi in un solo giorno. Per ragioni di sicurezza e per fare la conta dei danni oggi molte scuole e uffici resteranno chiusi. Decine le chiamate ai vigili del fuoco e polizia locale per richiesta d'intervento.