4.977 CONDIVISIONI
Opinioni
28 Marzo 2019
14:32

Il Rettore di Tor Vergata Giuseppe Novelli si è auto assegnato un incarico da 84.000 euro

Giuseppe Novelli, oltre all’incarico da rettore, è stato nominato anche direttore del Laboratorio di Genetica Medica dell’ospedale di Tor Vergata. Un ruolo per il quale ha approvato per se stesso un incarico con uno stipendio di 84.528,13 euro all’anno per cinque anni e per il quale dovrebbe svolgere 28 ore (minimo) di lavoro nella struttura. Ieri la guardia di finanza si è recata a far visita alla Fondazione Policlinico Tor Vergata, secondo quando appreso da Fanpage.it per acquisire materiale in merito.
A cura di Valerio Renzi
4.977 CONDIVISIONI

Con la deliberazione  n.243 del 20.03.2018 la Fondazione Policlinico Tor Vergata ha assegnato l'incarico di direzione universitaria della UOC (Unità Operativa Complessa) "Laboratorio genetica medica", al rettore dell'Università di Tor Vergata Giuseppe Novelli. Un incarico da 84.528,13 euro all'anno per cinque anni, non solo prestigioso dunque ma anche ben remunerato. Un ruolo per cui non è possibile mettere in dubbio la preparazione di Novelli, ma la cui opportunità è tutta da verificare essendo lo stesso rettore a dare il via libera definitivo all'assunzione del nome individuato dalla commissione che esamina le candidature. Si legge nella deliberazione: "Considerato che, successivamente, il Direttore generale, coadiuvato dal Direttore sanitario, ai sensi dei commi 6 e 7 dell'Articolo 5 del regolamento, ha provveduto alla complessiva valutazione della citata manifestazione di interesse, individuando il Prof Giuseppe Novelli per il conferimento dell'incarico di cui all'oggetto ai fini della successiva intesa con il Rettore ai sensi del comma 8 dell'articolo 5 del Regolamento". 

Novelli in sostanza si è trovato ad assegnare a se stesso l'incarico. Un ruolo impegnativo anche dal punto di vista del tempo, visto che per dirigere quello che è un centro di eccellenza per la diagnosi di malattie ereditarie rare e complesse bisogna essere decisamente presenti, con un impegno di 28 ore settimanali comprensive di 4 ore di formazione o aggiornamento professionale, così come stabilito dal Protocollo d'Intesa Regione Lazio / Università di Tor Vergata per quanto riguarda l'orario minimo di lavoro per posizioni di questo genere. Un ruolo da dirigente che prevede dunque un monte ore verificabili, che si presume incompatibile con il ruolo e gli impegni di un rettore. Una circostanza che non è passata inosservata finendo anche in un'interrogazione parlamentare che, al momento, ancora non ha ricevuto risposta. Ieri la guardia di finanza si è recata a Tor Vergata per acquisire del materiale relativo a un'indagine in corso, da quanto appreso da Fanpage.it si tratterebbe di materiale relativo proprio al doppio incarico di Novelli. Dall'ufficio stampa dell'ospedale rispondono con un semplice "no comment" alle domande in merito.

Il rettore di Tor Vergata Giuseppe Novelli già rinviato a giudizio

Tentata concussione e istigazione alla corruzione. Per questi reati Novelli è già stato rinviato a giudizio lo scorso 1 marzo. È accusato di aver minacciato il ricercatore Giuliano Gruner, che aveva contestato le modalità di reclutamento di altri due colleghi presentando un ricorso assieme a Pierpaolo Sileri presso il Tar del Lazio: “Per i prossimi anni, per quel che mi riguarda, si cerchi un altro Ateneo. Finché faccio io il rettore lei qui non sarà mai professore… o ritira il ricorso oppure sparisca da qui”. Se a Gruner prometteva di stroncare la carriera, a Sileri chiedeva di ritirare il ricorso in cambio di vantaggi dal punto di vista professionale, con la nomina ad associato e un domani a ordinario. Ora dovrà rispondere delle modalità delle nomine e della gestione dell'Ateneo e dell'ospedale universitario davanti ai giudici.

4.977 CONDIVISIONI
Nomine pilotate a Tor Vergata: indagata la dg dell'ospedale San Giovanni Tiziana Frittelli
Nomine pilotate a Tor Vergata: indagata la dg dell'ospedale San Giovanni Tiziana Frittelli
Elezioni Roma 2021, Gualtieri verso il ballottaggio: "Parlerò a elettori Raggi e Calenda"
Elezioni Roma 2021, Gualtieri verso il ballottaggio: "Parlerò a elettori Raggi e Calenda"
Elezioni a Roma, domani si vota: sfida a quattro tra Gualtieri, Raggi, Calenda e Michetti
Elezioni a Roma, domani si vota: sfida a quattro tra Gualtieri, Raggi, Calenda e Michetti
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni