Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha incontrato Manuel Bortuzzo
in foto: Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha incontrato Manuel Bortuzzo

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, questo pomeriggio avrebbe visitato, in forma strettamente privata, il 19enne Manuel Bortuzzo alla Fondazione Santa Lucia di Roma. All'incontro hanno partecipato il giovane nuotare, il papà Franco, la mamma Rossella e il presidente della Federnuoto, Paolo Barelli. Le parole del presidente Conte dopo l'incontro: "Manuel sei un campione nella vita, prima ancora che in acqua. Ci tenevo a incontrarti perché mi ha molto colpito la forza d’animo con cui stai reagendo. Oggi che ti ho conosciuto di persona posso dirti che mi hai conquistato, con il tuo coraggio e con la tua allegria".

Intanto prosegue la riabilitazione del 19enne, che la scorsa settimana ha già ricominciato a nuotare, seppur paralizzato per quanto riguarda gli arti inferiori, e ieri ha incontrato la stampa e ha detto: "Come mi vedo fra dieci anni? In piedi". Bortuzzo è stato ferito un mese fa da un proiettile di pistola sparato nei pressi di un pub di piazza Eschilo, quartiere Axa di Roma. Quando è stato ferito, il giovane si trovava in compagnia della sua fidanzata. Trasportato d'urgenza all'ospedale San Camillo e sottoposto a un delicato intervento, i medici diagnosticarono una lesione completa del midollo spinale. Ciò significa che Manuel, stando alle conoscenze medico-scientifiche attuali, non potrà più camminare. Dopo diverse settimane il ragazzo è stato trasferito alla Fondazione Santa Lucia, dove sta facendo la riabilitazione.

Zanardi: "Bortuzzo potrà diventare un esempio per gli altri"

Se Manuel Bortuzzo volesse avvicinarsi allo sport paralimpico, ha dichiarato oggi il grande campione Alex Zanardi, "dategli il mio numero". Manuel, ha continuato, "è una persona che dovrà trovare la sua strada e se avrà bisogno di un consiglio sarò felice di darglielo. Ma non ho né il diritto né il dovere di indicare a lui come dovrà proseguire. La popolarità che gli è piovuta addosso può essere motivo di molta confusione. Dovrà essere bravo a capire cosa è importante per sé e quello che é importante per gli altri e scegliere bene cosa fare. Perché quando le cose ti riescono bene, poi puoi diventare anche un esempio per gli altri".