Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Tragedia ieri in via Tiburtina al km 21, nella zona di Guidonia: una ragazzina di 13 anni di origine rom è stata investita da una macchina mentre stava camminando con la madre sul marciapiede, davanti a un supermercato. Soccorsa in eliambulanza, è stata portata in codice rosso all'ospedale Gemelli di Roma, mentre sul posto sono giunti i carabinieri e gli agenti della polizia locale. La madre, alla vista della scena, ha avuto un malore ed è svenuta. Alla guida della Renault Twingo che ha investito la 13enne c'era una donna, che è stata sottoposta ai test per alcol e droga, entrambi risultati negativi. La macchina è stata sequestrata. L'incidente è avvenuto nel pomeriggio di ieri, mercoledì 17 luglio. Non si sa ancora perché la donna abbia perso il controllo del mezzo e in che condizioni sia ora la ragazzina, ma quando è stata trasportata in ospedale era grave. Le forze dell'ordine stanno cercando di ricostruire con esattezza la dinamica di quanto accaduto.

Tivoli, morto giovane centauro di 35 anni: la vittima è Antonino Maglia

Solo qualche giorno prima, a Tivoli, un uomo di 35 anni è morto dopo essere caduto dalla sua moto: la vittima si chiamava Antonino Maglia e stava percorrendo via Roma verso largo Massimo quando, per cause ancora da accertare, si è scontrato con uno scooter guidato da un ragazzo di 22 anni. Una tragedia, costata la guida al 35enne: Antonino è stato sbalzato dalla sella ed è volato per diversi metri prima di impattare violentemente con l'asfalto. A chiamare i soccorsi sono stati i passanti che hanno assistito alla scena e dato l'allarme: quando l'ambulanza del 118 è arrivata, Antonino era ancora vivo ma le sue condizioni erano molto gravi. Trasportato in ambulanza all'ospedale San Giovanni Evangelista in codice rosso, è stato poi trasferito al Policlinico Umberto I di Roma, dove è morto dopo dodici ore di agonia.