L’uomo arrestato (foto di Manuel Panini via Facebook)
in foto: L’uomo arrestato (foto di Manuel Panini via Facebook)

Prima ha aggredito, per motivi non del tutto chiariti, un cliente di un bar a Grottaferrata, in provincia di Roma. Poi, di fronte ai carabinieri chiamati da alcuni cittadini, si è completamente denudato e ha cercato di fuggire, opponendo resistenza all'arresto. Alla fine il protagonista dell'episodio, un ragazzo di 29 anni originario del Gambia, è stato arrestato. Deve rispondere di lesioni aggravate, resistenza e violenza a pubblico ufficiale nonché atti contrari alla pubblica decenza e rischia di essere espulso dall'Italia, anche per via dei suoi precedenti. Non si conosce con precisione il motivo che ha spinto il 29enne, ospite della struttura d'accoglienza "Mondo migliore" a Rocca di Papa, a dare in escandescenze: secondo alcuni testimoni l'uomo sarebbe però "scattato" anche perché ubriaco.

La persona aggredita è un cliente 40enne di un bar in zona Squarciarelli, il "Black jack". L'uomo è stato medicato in ospedale a Frascati, sempre ai Castelli romani, e non sarebbe in gravi condizioni. Dopo il gesto vicino al bar sono intervenuti i carabinieri: a quel punto il 29enne si è denudato ed è fuggito in strada, inseguito dai militari dell'Arma. Alla fine, non senza difficoltà, i carabinieri lo hanno bloccato e arrestato. Nella concitazione del momento uno dei militari sarebbe rimasto ferito a un dito.