video suggerito
video suggerito

Giubileo, sabato 20 febbraio Papa Francesco accoglierà 25mila donatori di sangue

Sabato 20 febbraio appuntamento speciale per i donatori di sangue in piazza San Pietro, per l’udienza speciale di Papa Francesco. Attese oltre 25mila persone da tutte le regioni italiane.
A cura di Va.Re.
224 CONDIVISIONI
Immagine

Sabato 20 febbraio il primo appuntamento romano di Papa Francesco dopo il viaggio a Cuba e in Messico. Piazza San Pietro dalle 10.00 di mattina sarà invasa da 25mila donatori di sangue, per l'incontro organizzato all'interno del calendario del Giubileo della Misericordia. Ad organizzare l'udienza straordinaria con il Pontefice la Fidas (Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue), con i volontari dell'Avis e la Croce Rossa Italiana, assieme ad altre associazioni minori che si occupano della donazione del sangue. Un evento che per la Fidas ha un valore universale, un significato "importante non solo per il mondo cristiano, ma per tutti coloro che operano in nome della solidarietà. Un evento che acquista un significato fondamentale di unità e condivisione, superando ogni possibile barriera. ‘Non importa per chi, ma perché' ripetono spesso i donatori di sangue proprio per rimarcare che il sangue è donato per chi ne ha bisogno, indipendentemente dal colore della pelle, dalle convinzioni, dal credo politico o religioso.

“A oltre quindici anni di distanza i donatori di sangue Fidas tornano a Roma. Ma dal Giubileo del 2000 il sistema trasfusionale è profondamente cambiato – afferma Aldo Ozino Caligaris, presidente nazionale FIDAS. – In questi quindici anni è cresciuta l’adesione volontaria alla donazione, l’Italia ha raggiunto l’obiettivo dell’autosufficienza e sono stati raggiunti considerevoli traguardi per quanto riguarda la qualità e sicurezza del sangue”.

224 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views