567 CONDIVISIONI
Gaia e Camilla travolte e uccise a Roma da un'auto
24 Dicembre 2019
16:38

Gaia e Camilla travolte e uccise a Roma, Pietro Genovese positivo a cocaina e cannabis

Sarebbe risultato positivo non solo all’alcol test (tasso alcolemico di 1,4), ma anche alla cocaina e alla cannabis Pietro Genovese, il 20enne accusato di aver travolto e ucciso le due 16enni romane Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli.
A cura di Enrico Tata
567 CONDIVISIONI
Pietro Genovese
Pietro Genovese
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Gaia e Camilla travolte e uccise a Roma da un'auto

Sarebbe risultato positivo alla cocaina e alla cannabis Pietro Genovese, il 20enne accusato di aver travolto e ucciso le due 16enni romane Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli. Il figlio del regista sarebbe risultato positivo all'alcol test, con un tasso alcolemico di 1,4, tre volte superiore a quanto consentito dalla legge, ma anche al test antidroga. Nello specifico, riporta Federica Angeli su la Repubblica in edicola questa mattina, a cocaina e cannabis. Ieri le note ufficiali riportavano genericamente una "non negatività" del ragazzo ad alcune sostanze stupefacenti. Nelle prossime ore gli inquirenti decideranno se chiedere al gip una misura cautelare per il ragazzo, in carcere o ai domiciliari. A causa dei risultati dei test, a prescindere dalla dinamica, i pm potrebbero ritenere necessario l'arresto, proprio perché il reato (la guida in stato di alterazione alcolica e da sostanze stupefacenti) potrebbe venire commesso, in linea teorica, di nuovo.

Indagini in corso sulla dinamica dell'incidente

Sulla dinamica, invece, poche sono le certezze al momento. Quel che pare certo, alla luce dei primi risultati dell'autopsia, è che le due giovani sono morte sul colpo subito dopo l'impatto con il suv di Genovese. Hanno perso la vita a causa del cranio fracassato e sul loro corpo sono state ritrovate altre fratture, ma nessuna compatibile con l'ipotesi, pur presa in considerazione dai pm, di un successivo investimento da parte di altre vetture. Secondo l'esame del medico legale Gaia e Camilla non sono state schiacciate da altre macchine. Da accertare, invece, rimane il punto esatto dove le ragazze avrebbero cercato di attraversare la strada: in corrispondenza delle strisce e del semaforo, oppure più lontano? Genovese è passato con il rosso oppure con il verde? In ogni caso, come detto, la dinamica ha un peso non così decisivo in merito alle decisioni degli inquirenti sulla possibile richiesta d'arresto del 20enne.

567 CONDIVISIONI
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni