Funerali di Desirée Mariottini
in foto: Funerali di Desirée Mariottini

Folla di gente ai funerali di Desirée Mariottini celebrati oggi pomeriggio nella chiesa di San Valentino a Cisterna di Latina. In tanti si sono presentati nella parrocchia che la giovane e la famiglia frequentava per dare l'ultimo saluto alla 16enne stuprata e uccisa in uno stabile abbandonato nel quartiere San Lorenzo di Roma. Ad attendere l'arrivo della bara mazzi di fiori, striscioni, palloncini bianchi, rosa e viola. Amici e conoscenti si sono uniti in un lungo applauso all'arrivo della bara bianca, ricoperta di rose, che è entrata in chiesa sulle note della canzone ‘Per te' di Jovanotti che ha risuonato nella piazza antistante la chiesa. Poi, si sono stretti intorno alla mamma e ai famigliari della giovane, in un lungo abbraccio. Il parroco Don Livio Fabiani ha letto un passo del Vangelo di Luca sulla morte di Gesù. "Oggi in questa chiesta diamo l'estremo saluto a Desirée, la stessa parrocchia nella quale ha ricevutola Prima Comunione e la Cresima: non avrei mai pensato che avrei celebrato anche celebrato i suoi funerali" ha detto durante la predica sull'altare.

"Il paradiso esiste – ha continuato il sacerdote – non ne abbiamo fatto un raccontino per bambini. Questa stella è volata in cielo e il Signore le apre le porte del paradiso". Poi, ha lanciato un appello "a tutti rappresentati della cosa pubblica, grandi o piccoli, centrali o periferici che essi siano, a vigilare, a controllare e a intervenire a tempo debito contro ogni forma di violenza senza aspettare che questa violenza esploda e che si ripeta ciò per cui oggi stiamo piangendo".