Esplosione comune di Rocca di Papa – Foto Facebook Meteo Castelli Romani
in foto: Esplosione comune di Rocca di Papa – Foto Facebook Meteo Castelli Romani

Forte esplosione (avvenuta alle 11 e 40 di oggi, 10 giugno) all'interno del Comune di Rocca di Papa, comune dei Castelli Romani a pochi chilometri da Roma. Numerose ambulanze sul posto, ci sarebbero almeno nove feriti. L'esplosione è stata provocata da una fuga di gas. "Dai primi rilevamenti è stato possibile accertare che la dispersione di gas, da cui ha avuto origine l'esplosione, è stata provocata dal danneggiamento di una tubazione da parte di un'azienda terza, estranea a Italgas, che stava effettuando rilevazioni sul sottosuolo davanti al Municipio", conferma in una nota un portavoce di Italgas. La palazzina, che si trova al civico 26 di corso della Costituente, era oggetto di alcuni lavori di restauro. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco, la polizia, la polizia locale e i carabinieri della Stazione di Rocca di Papa e della compagnia di Frascati. Come si vede nelle fotografie pubblicate sulla pagina Facebook ‘Meteo Castelli Romani', la facciata dell'edifico, una palazzina di tre piani, è crollata in parte. "I soccorsi sono stati immediatamente attivati con 2 elicotteri, 4 ambulanze e 2 automediche dell’Ares 118 operativi. E’ stato inoltre istituito da Ares un Posto di comando avanzato in stretto contatto con i Vigili del Fuoco e i Carabinieri. I soccorsi sanitari sono coordinati direttamente dalla centrale operativa del Ares 118", informa l'assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato. Le fiamme nel corso del pomeriggio si sono propagate sul tetto di un'abitazione vicina alla sede comunale, con fiamme ben visibili da lontano. Tutta l'area interessata è stata evacuata e non risultano esserci ulteriori feriti. Il focolaio è stato poi estinto dai vigili del fuoco in breve tempo. I vigili del fuoco in serata hanno chiuso la perdita.

 

Almeno quattro feriti: grave un bimbo, ferito il sindaco

Il sindaco di Rocca di Papa, Emanuele Crestini
in foto: Il sindaco di Rocca di Papa, Emanuele Crestini

Tra i feriti ci sarebbe anche il comandante della Polizia locale del paese, Fabrizio Gatta. Accanto alla sede del municipio si trova la scuola primaria "centro urbano". L'area è stata interamente evacuata, comprese alcune abitazioni che confinano con l'edificio esploso. I feriti sarebbero almeno sette, tra cui tre bambini. Uno di questi, che frequentava l'adiacente scuola elementare, è stato trasportato con un'eliambulanza in codice rosso al pronto soccorso dell'ospedale Bambino Gesù di Roma, ma non è in pericolo di vita. Gli altri  due bimbi feriti si trovano tutti all'ospedale di Frascati, accompagnati direttamente con le automobili dei genitori. Unquarto ferito, un adulto, è stato accompagnato al policlinico di Tor Vergata. Sarebbe rimasto ferito anche Emanuele Crestini, sindaco di Rocca di Papa. "Sono sei i feriti ricoverati in ospedale, per fortuna nessuno è in pericolo di vita. La bambina al Bambin Gesù mentre gli altri negli ospedali Sant'Eugenio e Policlinco Tor Vegata. Non ho avuto modo di sentire il sindaco. È vigile ma è ricoverato", informa il presidente Zingaretti. Secondo quanto riporta l'Agi, un uomo di 68 anni è stato trasportato all'ospedale di Frascati con gravi ustioni su tutto il volto e sarebbe in gravissime condizioni. Sei adulti sarebbero stati medicati sul posto dagli operatori del 118 perché colpiti da vetri e calcinacci.

Il bilancio ufficiale: 16 feriti in tutto

"Alle ore 15.30 il bilancio complessivo dei feriti nell'esplosione che questa mattina ha investito il Municipio di Rocca diPapa per una fuga di gas è di 16 feriti totali e di questi 6 sono stati trattati sul posto dal personale dell'Ares 118 e non hanno avuto bisogno di trasporto in ospedale", scrive l'assessore alla sanità e integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato. "I restanti 10 feriti sono stati trasportati o sono giunti con mezzi privati presso gli ospedali di Frascati, il Policlinico Tor Vergata e il Bambino Gesù. Sono in totale 3, e tra loro il sindaco di Rocca di Papa, i feriti che successivamente sono stati trasportati al Centro Grandi Ustioni del Sant'Eugenio dove mi sto recando personalmente in visita per prendere visione direttamente della situazione clinica".

Procura indaga per disastro colposo

I pm della procura di Velletri stanno indagando per disastro colposo e lesioni gravi o gravissime colpose in merito all'esplosione avvenuta a Rocca Di Papa. L'indagine, stando a quanto si apprende, è coordinata dal procuratore capo Francesco Prete. Gli inquirenti cercheranno di ricostruire nelle prossime ore quanto accaduto ed eventuali responsabilità anche attraverso l'aiuto di testimoni che saranno sentiti all'interno della caserma dei carabinieri di Frascati.

Sul posto presidente Regione Lazio Zingaretti, solidarietà dagli altri sindaci

Il vicepresidente della Regione Lazio, Daniele Leodori, si sta recando a Rocca di Papa sul luogo dell’esplosione. Così si legge in una nota della Regione. Sul posto è diretto anche il presidente della Regione Nicola  Zingaretti. La situazione è seguita da vicino anche dal ministro dell’Interno, Matteo Salvini. Il Viminale è in stretto contatto con i soccorritori.

Commenta Luciano Andreotti, sindaco di Grottaferrata: "Siamo vicini al sindaco Emanuele Crestini, ai lavoratori del Comune di Rocca di Papa e a tutta la popolazione della cittadina nostra confinante coinvolta in questo grave evento di cui si stanno verificando le cause. Sto provando a mettermi in contatto con il primo cittadino di Rocca di Papa per cercare di capire meglio l’entità dei danni e la conferma sulle presenze di feriti. Restiamo pronti, in coordinamento con le forze dell’ordine sul posto a fornire uomini e mezzi a sostegno delle operazioni qualora ce ne fosse bisogno". Così il sindaco di Montecompatri, Fabio D'Acuti: "Vicini alla comunità del Comune di Rocca di Papa per le notizie dell'esplosione, avvenuta questa mattina nella sede del Comune e di cui leggiamo in questi minuti sui siti online e sulle pagine social. Abbiamo dato la nostra disponibilità, contattando membri della giunta (irraggiungibile il sindaco Emanuele Crestini che sembrerebbe essere – a quanto ci comunicano – tra i feriti) e il presidente Andrea Sciacqua, a inviare mezzi della nostra Protezione Civile beta 91 Monte Compatri per dare supporto e superare questi terribili momenti di emergenza. Vicini alla comunità del Comune di Rocca di Papa per le notizie dell'esplosione, avvenuta questa mattina nella sede del Comune e di cui leggiamo in questi minuti sui siti online e sulle pagine social. Abbiamo dato la nostra disponibilità, contattando membri della giunta (irraggiungibile il sindaco Emanuele Crestini che sembrerebbe essere – a quanto ci comunicano – tra i feriti) e il presidente Andrea Sciacqua, a inviare mezzi della nostra Protezione Civile beta 91 Monte Compatri per dare supporto e superare questi terribili momenti di emergenza".

"Apprese le notizie in arrivo dal Comune di Rocca di Papa, in cui un’esplosione ha devastato la sede comunale e dove ci sarebbero anche diversi feriti, tra cui anche alcuni bambini e lo stesso Sindaco, ANCI Lazio, nella persona del Presidente, Nicola Marini, esprime tutta la sua più profonda vicinanza per quanto accaduto", si legge sulla pagina Facebook dell'Anci Lazio.

Rocca di Papa zona rossa

L'area di Rocca di Papa coinvolta nell'esplosione è stata dichiarata ‘zona rossa'. Secondo le informazioni apprese è possibile chiedere alle Forze dell'Ordine poter entrare all'interno delle proprie abitazioni, accompagnati dai vigili del fuoco, per recuperare i propri oggetti di valore. Un'area ristoro per i cittadini e per gli sfollati e per le unità di soccorso è stata messa a disposizione presso la sede del Parco Regionale dei Castelli Romani, in via Cesare Battisti. Già da domani gli uffici comunali riprenderanno l'attività amministrativa presso la Scuola Elementare dei Campi d'Annibale.