6.020 CONDIVISIONI
Coronavirus
9 Luglio 2020
11:04

Coronavirus: positivi 5 passeggeri arrivati a Roma con un volo proveniente dal Qatar

L’Unità di crisi Covid della Regione Lazio ha reso noto che sono stati sottoposti a tampone e si trovano in isolamento i 97 passeggeri autorizzati a sbarcare a Roma giunti all’aeroporto di Fiumicino con un volo proveniente dal Qatar. Sottoposti ai test, per la ricerca del coronavirus, in 5 sono risultati positivi.
A cura di Alessia Rabbai
6.020 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Sono risultati positivi al coronavirus 5 dei 97 passeggeri arrivati in aereo a Roma con un volo proveniente dal Qatar. A renderlo noto stamattina l'Unità di Crisi Covid della Regione Lazio. Si tratta nello specifico, dei viaggiatori giunti ieri, mercoledì 8 luglio, all'aeroporto di Fiumicino con un volo della Qatar Airways. Autorizzati a sbarcare, sono stati tutti sottoposti a tampone, per la ricerca del Covid-19 e si trovano in isolamento. Ieri nella Capitale si sono registrati 11 contagi, 14 nel Lazio e nessun decesso.

Bengalesi arrivati dal Qatar non sbarcano a Fiumicino

Ieri i 125 passeggeri bengalesi, arrivati con un volo di linea da Doha, in Qatar, non sono potuti sbarcare a Roma, ma sono stati rimandati indietro nel pomeriggio con lo stesso aereo. Gli altri passeggeri, circa un centinaio, sono stati autorizzati a scendere dal volo e sono stati posti in quarantena, con la somministrazione di test e tamponi al Terminal 5, lontano dagli altri passeggeri in transito all'interno dello scalo romano. Tra loro c'è anche una donna incinta proveniente dal Bangladesh, per la quale è stato disposto il trasferimento al Policlinico Agostino Gemelli. A tal proposito l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato ha spiegato: "Non verrà mai meno l’assistenza sanitaria da parte dei nostri servizi per chi ne ha bisogno". Ma ha chiarito: "È necessario che Enac emetta una indicazione operativa chiara alle linee aeree affinché non imbarchino, per il tempo stabilito dalla massima autorità sanitaria del Paese, questi passeggeri. Occorrono regole ferree e chiare".

Negativi i primi 270 tamponi della comunità del Bangladesh

Nella serata di ieri la Regione Lazio ha reso noto che i primi 270 tamponi effettuati a componenti della comunità del Bangladesh a Roma sono risultati negativi. I prelievi drive-in sono in corso presso la Asl Roma 2. "Le procedure proseguiranno nei prossimi giorni in maniera settoriale e mirata con una fortissima collaborazione con le autorità religiose e le associazioni della Comunità – si legge in una nota – Tutto si sta svolgendo serenamente e nella consapevolezza che è prioritaria la tutela della salute pubblica in una comunità così numerosa e operosa nella città di Roma".

6.020 CONDIVISIONI
26097 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni