Coronavirus
in foto: Coronavirus

Quasi ottanta posti letto extra per fronteggiare l'emergenza coronavirus nel Lazio. Lo ha annunciato l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato, dalla pagina Facebook "Salute Lazio". I settantanove nuovi posti letto saranno suddivisi in trentadue letti per il reparto di malattie infettive e altri ventuno per quello la terapia intensiva presso il nuovo "Covid-19 2 Hospital Columbus" che parte da domani lunedì 16 marzo, mentre altri ventisei posti letto per malattie infettive saranno aggiunti al Policlinico Umberto I, nella struttura Eastaman.

Il Lazio è una delle regioni dove si registra un aumento dei casi positivi al coronavirus: nella giornata di ieri, sabato 14 marzo, il totale è arrivato a 357, con un aumento di 80 positivi rispetto al giorno prima. Sono invece 181 i pazienti ricoverati in ospedale, con 25 in terapia intensiva e 114 in isolamento domiciliari. I guariti sono invece 24, mentre 13 sono i decessi. Lo ha spiegato la Regione Lazio che ha anche aggiunto come sia terminata la quarantena per 745 persone. Dati che al momento, seppur sotto controllo, fanno temere un ulteriore aumento nei prossimi giorni in tutta la regione.