Foto di Simona Berterame
in foto: Foto di Simona Berterame

Il Colosseo e i Musei Vaticani hanno riaperto oggi, un forte segnale di ripartenza della Cultura, dopo le settimane di lockdown che hanno visto, tra le altre cose, l'accesso interdetto a mostre, musei, teatri, biblioteche, come misure del dpcm del Governo, per contenere i contagi a seguito dell'emergenza coronavirus. Il Colosseo riapre oggi, lunedì 1 giugno, con alle spalle giornate di nuovi casi accertati contenuti: ieri 13 nel Lazio e 8 a Roma città. A riaprire il Parco archeologico del monumento record di visite al mondo, ha già registrato il boom nelle prime ore di riapertura, mentre la Domus Aurea, resterà ancora chiusa. Per ricordare coloro che hanno combattuto in prima linea nella battaglia contro il coronavirus, e a coloro che hanno perso i propri cari per la malattia, ieri sera il Colosseo si è illuminato della bandiera tricolore. Obbligatorio per chi entra l'utilizzo della mascherina e sottoporsi alla misurazione corporea tramite termoscanner, con il personale sanitario della Asl Roma1 nel piazzale antistante. Per visitare il Colosseo sono stati messi a punto nuovi percorsi, mentre per quanto riguarda gli ingressi, l'orario di apertura va dalle 10.30 alle 19.15 (con ultimo ingresso alle ore 18.15). Oltre al biglietto ordinario da 16 euro, per la prima volta c'è un biglietto ridotto al prezzo di 9,50 euro, acquistabile online e usufruibile tutti i giorni a partire dalle ore 14 e fino alla chiusura.

Riaperti i Musei Vaticani: si entra con gruppi di al massimo 10 persone

A Roma oggi hanno riaperto anche i Musei Vaticani e già da stamattina presto c'erano file per le visite. Gli orari d'ingresso sono i seguenti: lunedì, martedì, mercoledì, giovedì dalle 10 alle 20, con ultimo ingresso alle 18.30; venerdì e sabato dalle 10 alle 22, con ultimo ingresso alle 20. Restano invece al momento sospese le aperture straordinarie nell’ultima domenica del mese. Per visitare i Musei Vaticani bisogna prenotarsi sul sito ufficiale. Obbligatorio l'uso della mascherina e del controllo della temperatura corporea all'ingresso tramite termoscanner. All'interno, per l'intera durata della visita, è necessario mantenere la distanza di sicurezza di almeno un metro. Le visite di gruppo sono consentite per un massimo di dieci persone.