Un drive in a Essen, Germania
in foto: Un drive in a Essen, Germania

Sarà il drive in più grande d'Europa: 450 posti per le macchine e molti altri posti in prima fila sulle sdraio per chi arriverà in bicicletta, a piedi o in moto. A Ostia nell'area dietro il multisala Cineland si prepara ad aprire, l'inaugurazione è prevista per il 4 luglio, un'arena dal sapore antico per guardare i film come si faceva negli anni '60. E anche allora a Casalpalocco, poco distante dalla nuova loction, c'era il più grande drive in del continente, dove migliaia di romani hanno trascorso per anni le loro serate estive. L'audio delle pellicole potrà essere ascoltato sulle radio delle automobili oppure attraverso il telefonino. Saranno proiettati film nazionali e internazionali usciti nelle sale di recente o grandi classici.

Il drive-in del Cineland di Ostia

"Il luogo è stupendo, e tutte le amministrazioni sono entusiaste: hanno capito l’importanza di una struttura di questo genere che permetterà ai cittadini di godere del grande cinema all’aperto, in totale sicurezza", ha spiegato Giuseppe Ciotoli, proprietario del Cineland, ai microfoni dell'emittente locale Canale Dieci. "La programmazione di titoli è alla pari di un cinema normale, senza le limitazioni poste normalmente dalle case di distribuzione per le arene estive all’aperto. Ci auguriamo che i cittadini di Ostia apprezzino: abbiamo lavorato duramente per permettere a tutti di godere degli spettacoli cinematografici, nonostante le restrizioni determinate dal Covid. Ora con prezzi stracciati, dieci euro a macchina, si potrà assistere alle proiezioni di grandi titoli su uno schermo all’aperto tra i più grandi d’Italia. Abbiamo in programmazione molti titoli di Alberto Sordi, pellicole hollywoodiane di primo piano come Joker, e poi Checco Zalone, Tarantino, e molti altri", ha dichiarato ancora.