L’incendio divampato in un magazzino a Castrocielo
in foto: L’incendio divampato in un magazzino a Castrocielo

Incendio in un magazzino a Castrocielo in provincia di Frosinone. Le fiamme sono divampate nella serata dello scorso sabato 1 febbraio al chilometro 127 di via Casilina. Il fuoco ha avvolto in breve tempo la struttura e un'alta colonna di fumo si è levata verso il cielo. Momenti di paura per i residenti di Torre San Gregorio, che hanno notato il bagliore nel buio e, preoccupati che il rogo potesse in breve tempo creare danni seri alla struttura per poi lambire le abitazioni circostanti, hanno dato l'allarme, chiedendo l'intervento urgente dei vigili del fuoco. Sul posto sono arrivati i pompieri, che hanno lavorato per diverse ore nel tentativo di domare l'incendio. Una volta estinto, i vigili del fuoco sono entrati all'interno della struttura per fare la conta dei danni e verificarne l'agibilità. Ancora da chiarire le cause che hanno provocato il rogo, si ipotizza sia partito da un cortocircuito che ha coinvolto l'impianto elettrico. Per gli accertamenti necessari i carabinieri che indagano sul caso per risalire alla dinamica dell'accaduto.

Incendio in un capannone industriale in via Casilina

Sempre lo scorso sabato 1 febbraio un altro grosso incendio è divampato all'interno di un capannone industriale della Gemafar, all'altezza del chilometro 48 lungo via Casilina a Colleferro. Per domare le fiamme è stato necessario l'intervento di ben cinque squadre dei vigili del fuoco, con autobotti e carro schiuma. Il rogo ha avvolto in breve tempo il capannone adibito al recupero e commercio di materiali ferrosi.