Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un autobus del servizio regionale di trasporto Cotral, è andato in fiamme nella serata di ieri mentre transitava su via Aurelia in direzione di Massimina, all'estrema periferia ovest della capitale, oltre il Raccordo. Il bus è stato avvolto dalle fiamme in pochi minuti all'altezza del chilometro 13.700. Fortunatamente i passeggeri e il conducente sono riusciti a scendere in tempo dal mezzo, prima che il fumo e le fiamme diventassero pericolosi.

Nelle operazioni di soccorso sono rimasti feriti due vigili del fuoco, investiti dalla fiammata generata dall'esplosione del serbatoio dell'autobus. Soccorsi e trasportati in ospedale le loro condizioni da quanto si apprende non destano particolare preoccupazione. Sul posto, oltre i pompieri, gli agenti della Polizia Locale e il personale di Cotral.

Gli ultimi due episodi di bus in fiamme nella capitale risalgono allo scorso 25 gennaio quando un mezzo Atac era stato avvolto dalle fiamme ni pressi della Stazione metro Laurentina, e poco dopo una vettura di Roma Tpl in via del Pattinaggio all’Eur.