Francesco Vaia, Istituto Spallanzani
in foto: Francesco Vaia, Istituto Spallanzani

Sono 198 i pazienti positivi al coronavirus riscontrati nella giornata di oggi. Di questi, 21 sono ricoverati in terapia intensiva perché necessitano di supporto respiratorio. Sono questi i dati forniti dal bollettino giornaliero delle 12 dall'ospedale Lazzaro Spallanzani, il quale specifica che "I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali, sono a questa mattina 196" e che "continua in maniera significativa il trend di aumento del numero delle dimissioni in parallelo ad un minor numero di ricoverati Covid-19 positivi". Le persone affette da coronavirus nel Lazio hanno superato le 3mila unità: secondo quanto ribadito più volta dalla Regione Lazio, la situazione è perfettamente gestibile e il trend di contagi è un diminuzione.

Test su tutti residenti della regione

Nonostante segnali che sembrano positivi, si continua comunque a lavorare per potenziare gli ospedali e non farsi cogliere impreparati di fronte a un eventuale picco di contagi. L'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato ha spiegato che tutti e sei milioni di residenti nel Lazio saranno sottoposti al test per la ricerca del Covid-19: attualmente sono allo studio due test differenti, uno all'ospedale Spallanzani e uno al Policlinico di Tor Vergata.

Oltre 35mila tamponi fatti nel Lazio

Sono oltre 45mila i tamponi fatti a oggi nel Lazio. L'unico che può processarli è lo Spallanzani: lo ha ribadito ieri D'Amato in conferenza stampa, spiegando ai cittadini che non devono farsi abbindolare da privati che dicono di poter fare i tamponi. Non è vero: si tratta solo di un'operazione a fini di lucro.