691 CONDIVISIONI
16 Febbraio 2020
10:42

Aurora Grazini, morta dopo essere stata dimessa dall’ospedale: “Continueremo ad amarti”

Anche l’istituto scolastico “Carlo Alberto Dalla Chiesa” ricorda Aurora Grazini, la 17enne trovata morta nel proprio letto. La giovane era stata in ospedale pochi giorni prima perché non si sentiva bene e poi subito dimessa.. “Ovunque tu sarai, sappi che continueremo ad amarti”, scrivono dall’istituto.
A cura di Giuseppe Cozzolino
691 CONDIVISIONI
Aurora Grazini
Aurora Grazini

Tanti gli ultimi saluti ed i commiati per Aurora Grazini, la giovane ritrovata morto nella propria cameretta apparentemente per cause naturali. La diciassettenne nei giorni scorsi si era sentita poco bene e si era recata in ospedale dove, al termine delle visite, era stata dimessa dal nosocomio ed era tornata a casa. Poi, l'incredibile epilogo di sabato mattina, quando la giovane è stata trovata morta nel suo letto dai genitori. Una vicenda sulla quale si proverà a fare chiarezza nei prossimi giorni, una volta che saranno compiuti tutti gli esami del caso da parte degli inquirenti.

Anche l'istituto scolastico "Carlo Alberto Dalla Chiesa", che la giovane frequentava, ha voluto ricordarla: "Il tuo sorriso, la tua allegria, la tua bellezza, la tua simpatia, il tuo ricordo illumineranno sempre la nostra strada. Ciao Aurora, ovunque tu ora sia devi sapere che continueremo ad amarti", si legge nel post dell'istituto scolastico di Montefiascone. Nelle scorse ore, anche il comune della provincia di Viterbo aveva spiegato che, sebbene il carnevale sarebbe rimasto confermato, ma anche che questo sarebbe avvenuto "dedicando l’evento alla ragazza tragicamente scomparsa". In queste ore i messaggi di addio alla giovane viterbese, soprattutto in Rete, si stanno moltiplicando esponenzialmente: in tanti ora si chiedono come sia morta la giovane e chiedono verità e giustizia soprattutto per i familiari, oltre che per la sua memoria. Molto si capirà anche dall'autopsia sul corpo.

691 CONDIVISIONI
Dopo 15 anni scopre di essere stata scambiata in culla in ospedale: "La mia vita distrutta"
Dopo 15 anni scopre di essere stata scambiata in culla in ospedale: "La mia vita distrutta"
667 di Videonews
Morta di Covid dopo il parto, la sorella: "I suoi oggetti spariti in ospedale, ridateci il telefono"
Morta di Covid dopo il parto, la sorella: "I suoi oggetti spariti in ospedale, ridateci il telefono"
Morta di Covid la leader no vax Veronica Wolski, la 64enne voleva farsi curare con l’ivermectina
Morta di Covid la leader no vax Veronica Wolski, la 64enne voleva farsi curare con l’ivermectina
840 di Videonews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni