Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni, ha deliberato le seguenti dichiarazioni dello Stato di Emergenza, "in conseguenza della tromba d’aria e delle intense precipitazioni che si sono verificate il giorno 6 novembre 2016 nel territorio dei Comuni di Anguillara Sabazia, Campagnano di Roma, Castelnuovo di Porto, Cerveteri, Fiumicino, Ladispoli, Morlupo, Roma e Sacrofano, in provincia di Roma".

Il provvedimento è stato approvato ieri, e servirà a garantire la copertura necessaria per gli interventi di spesa dopo il violento maltempo che ha colpito i comuni alcuni comuni a nord della capitale, e sul litorale romano. A causa della violenta ondata di maltempo dello scorso novembre sono decedute due persone, una a Cesano e una a Ladispoli.