Un nuovo tram collegherà piazza Vittorio Emanuele con largo Corrado Ricci, zona piazza Venezia, Fori Imperiali. Secondo la sindaca di Roma, Virginia Raggi, la nuova linea verrà realizzata entro un anno, un anno e mezzo al massimo, e sarà inaugurata entro il 2020, con i cantieri che partiranno nel 2019.  Il tram sarà "una cerniera urbana molto importante tra il quartiere dell'Esquilino, Colosseo, Piazza Venezia e il Foro Romano", ha spiegato la prima cittadina nel corso della conferenza stampa di presentazione in Campidoglio. Durante gli orari di punta la nuova linea, che prevede quattro fermate (i due capolinea, Largo Corrado Ricci e piazza Vittorio Emanuele, piazza San Martino a Monti e la stazione della Metro B Cavour), sarà di 2.600 passeggeri. Al giorno, si stima, trasporterà circa 30mila persone.

"La conferenza dei servizi si è aperta la scorsa settimana. L'infrastruttura è parte integrante del Pums e in bilancio sono già stanziati 5 milioni di euro, per gli anni 2019-2020 per la realizzazione dell'opera. Il costo totale è di 20mln di euro e a fronte del rapporto di collaborazione aperto al Mit, contiamo di aggiungere a quelli comunali, fondi ministeriali per poter così bandire la gara per il completamento dell'opera ", ha spiegato l'assessore alla Mobilità di Roma Linda Meleo. "Il tram coprirà una tratta di chilometro e mezzo che consente di avvicinare i cittadini della periferia est al centro senza usare l'automobile  è la prima tranche di un progetto più ampio che consentirà di riqualificare l'asse Vittorio – Lanza – Cavour e collegare l'isola ambientale del Rione Monti come porta di accesso al parco archeologico dei Fori", ha dichiarato la sindaca Raggi.

Il percorso del nuovo tram, che sarà inaugurato entro il 2020
in foto: Il percorso del nuovo tram, che sarà inaugurato entro il 2020