Il governo si è dichiarato disponibile a farsi carico di importanti investimenti per l'acquisto di nuovi treni per la Metro A e per la Metro B di Roma. Così si legge nella nota congiunta al termine dell'incontro tra la sindaca di Roma Virginia Raggi e il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio. La prima cittadina si è recata al dicastero proprio per un confronto sulle esigenze della Capitale in merito al trasporto pubblico. Delrio avrebbe annunciato la disponibilità del governo sia per quanto riguarda il rinnovo dei treni della metropolitana che per interventi urgenti di manutenzione straordinaria. Questo per garantire la sicurezza e la regolarità del servizio, anche in virtù dei rallentamenti nella frequenza delle corse (si sono verificati anche oggi) dovuti, secondo il personale Atac, alla mancata manutenzione dei treni. Alla riunione ha partecipato anche l'assessora alla città in movimento Linda Meleo.

Nel corso dell'incontro è stato affrontato anche il tema del rinnovo del parco autobus di Atac. In questo senso il Comune di Roma potrà approfittare dei finanziamenti stanziati dal piano nazionale quindicennale varato dal governo. Una parte delle risorse sarà destinata proprio ai comuni. "Per poter usufruire di tali risorse – si legge nella nota diffusa dal Mit – Roma Capitale dovrà presentare un progetto dettagliato per l’introduzione su specifiche linee di mezzi innovativi ad alimentazione alternativa e delle relative strutture di supporto, che sarà valutato insieme a quelli delle altre aree metropolitane”.