La presentazione del nuovo ’corridoio’
in foto: La presentazione del nuovo ’corridoio’

È stato inaugurato oggi il nuovo corridoio ‘Eur-Laurentina – Tor Pagnotta', che metterà in contatto, con i filobus, i quartieri di Tor Pagnotta, Cecchignola e Fonte Laurentina con il capolinea della Metro B. Sarà un percorso, tutto su corsia preferenziale, lungo circa undici chilometri andata e ritorno. Le tre linee che circoleranno sul percorso sono la 72, la 73 e la 74. Per l'assessora capitolina alla Mobilità, Linda Meleo, il corridoio "cambierà  la viabilità di un intero quadrante. Quello che era rimasto incompiuto oggi è concluso. Con il lavoro costante e faticoso siamo riusciti a ritirare le fila di questo progetto. È un segnale che Roma può farcela se si lavora bene". Per il nuovo corridoio saranno utilizzati 45 filobus abbandonati in deposito per anni e costati 20 milioni di euro. In merito a questo acquisto finì in carcere Riccardo Mancini, fedelissimo dell'ex sindaco Gianni Alemanno. Fu condannato a cinque anni per una tangente intascata in merito alla fornitura proprio dei 45 filobus per il corridoio Laurentino.

"Oggi si vede cosa può fare l'amministrazione quando ha le mani libere: meno di 36 mesi per rimediare ad anni di blocchi e irregolarità varie. Sono contenta oggi di poter dare una risposta", ha detto la sindaca Raggi, presente all'inaugurazione.  "A circa dieci anni dall'avvio dei lavori abbiamo completato quest'opera che rappresentava una ferita aperta per la città Con il Corridoio, Roma ha un nuovo servizio per migliorare la mobilità delle periferie. Questo significa più trasporto pubblico e meno traffico grazie agli autobus che collegheranno il quadrante sud di Roma. Abbiamo ultimato un progetto rimasto su carta per molto tempo: ora i cittadini possono beneficiare di un'opera cosi strategica. Questo è un risultato a cui abbiamo lavorato dal primo giorno del nostro insediamento e questo fa vedere come un'amministrazione che riesce a lavorare pancia a terra può raggiungere anche grandi risultati", ha detto ancora la sindaca.