Virginia Raggi a bordo dell’automobile elettrica donata al Campidoglio
in foto: Virginia Raggi a bordo dell’automobile elettrica donata al Campidoglio

"Da oggi utilizzerò un’auto a zero emissioni per i miei spostamenti in città, legati ad appuntamenti istituzionali", annuncia Virginia Raggi. Da oggi il Campidoglio avrà a disposizione sei automobili elettriche donate da Nissan e Citroen. In particolare la sindaca utilizzerà una Nissan Leaf 100% elettrica che la casa automobilistica ha messo a disposizione dell’Amministrazione in comodato d’uso gratuito. Sabato per la prima volta la Capitale ospiterà una tappa del campionato di Formula E, riservato alle automobili elettriche, che correranno sul circuito allestito all'Eur. Un evento, spiega la cittadina, "che mette insieme mobilità sostenibile, innovazione tecnologica e rispetto dell’ambiente".

"Meno automobili e meno smog. È l’obiettivo che ci siamo posti e che perseguiamo come amministrazione. Questa settimana Roma ospiterà la prima e unica tappa italiana della Formula E (si tratta di monoposto simili a quelle di Formula 1 spinte da un motore elettrico) proprio perché vogliamo dare un segno della direzione verso la quale ci stiamo muovendo. Siamo convinti che il car sharing, la mobilità elettrica, le piste ciclabili, trasporti pubblici più efficienti e capillari rappresentino il futuro delle città. E Roma vuole essere all’avanguardia. Si parte anche da piccoli gesti", ha spiegato la sindaca su Facebook. “Il rispetto dell’ambiente e la qualità dell’aria sono obiettivi da perseguire insieme, promuovendo la collaborazione tra aziende e istituzioni e facendo percepire ai cittadini i vantaggi che derivano dalla mobilità elettrica a zero emissioni. La Nissan LEAF rappresenta una soluzione efficiente e disponibile per rispondere alle sfide ambientali e di contenimento della spesa economica”, ha dichiarato il Presidente e Amministratore delegato di Nissan Italia Bruno Mattucci.