17 Dicembre 2018
13:01

Virginia Raggi ai romani: “Denunciate i ‘leoni’ con la bomboletta che imbrattano i muri”

La sindaca di Roma Virginia Raggi, dopo aver invitato i romani a documentare e denunciare chi abbandona i rifiuti ingombranti in mezzo alla strada, dichiara guerra a chi disegna o affigge manifesti sui muri della città: “Invito questi ‘leoni’ con la bomboletta in mano sempre pronti a lasciare un loro ‘tag’ a farlo nei luoghi consentiti”.
A cura di Va.Re.

Virginia Raggi, dopo aver dichiarato guerra a chi abbandona i rifiuti ingombranti in mezzo alla strada, invita i romani a denunciare writers e chiunque altro con scritte o manifesti abusivi lasci il suo segno sui muri e gli edifici della città fuori dagli spazi consentiti. L'occasione è stata data alla sindaca da alcuni interventi di Decoro Urbano realizzati su via Tuscolana, in particolare la ripulitura del liceo Darwin, e a piazza Teofrasto a Centocelle, lungo via Prenestina. "Vogliamo che gli edifici del patrimonio capitolino tornino a splendere. Anche per questo abbiamo creato un ufficio di coordinamento per il Decoro Urbano. – ha spiegato la sindaca – Nel frattempo, il Dipartimento SIMU (Lavori Pubblici), con appalti specifici procede alla rimozione di scritte e manifesti abusivi sugli edifici del patrimonio capitolino".

"Invito questi ‘leoni' con la bomboletta in mano sempre pronti a lasciare un loro ‘tag' a farlo nei luoghi consentiti o nella loro casa e non in posti pubblici, di tutti, pagati con le tasse dei romani. Luoghi che peraltro attendono da anni interventi per ritornare ad essere decorosi e fruiti dagli abitanti del quartiere. – continua la sindaca  Invitiamo pertanto i cittadini a denunciare tali atti oltraggiosi qualora ne siano testimoni. Nel frattempo continueremo a ripristinare la bellezza di Roma e procederemo presto anche con interventi su via Appia e Via delle Cave".

Roma: inasprite sanzioni contro i writers

Il nuovo regolamento di polizia urbana approvato dal Campidoglio, inasprisce le sanzioni amministrative contro i writers (fino a 400 euro) e costringe chi viene beccato a lasciare il proprio segno sui muri, a sostenere direttamente le "di ripristino e restauro" e di quanto sporcato, a meno che non vogliano farlo direttamente entro 10 giorni.

Auguri Peppa: il Settebagni festeggia i 100 anni della nonnina ultras
Auguri Peppa: il Settebagni festeggia i 100 anni della nonnina ultras
Derubano una gioielleria con volto coperto e armati di mazze da baseball: caccia ai ladri
Derubano una gioielleria con volto coperto e armati di mazze da baseball: caccia ai ladri
Paura a Lariano, 46enne minaccia la madre anziana e si barrica in casa col coltello
Paura a Lariano, 46enne minaccia la madre anziana e si barrica in casa col coltello
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni