Picchiava la madre invalida prendendola a calci e a spintoni e le urlava contro, insultandola. Un episodio di violenza domestica che si è consumato in un'abitazione nel Comune di Fiumicino. Protagonista un 40enne che, per futili motivi, ha perso il controllo e ha aggredito la madre di 94 anni, costretta a subire le sue angherie senza potersi difendere. I militari sono intervenuti nel Comune in provincia di Roma dopo aver ricevuto la segnalazione di un'accesa lite che avveniva tra le mura domestiche e sono entrati nella casa in uso alla donna e al figlio. Una volta all'interno dell'appartamento ad uso dell'anziana e del 40enne, si sono accorti che l'uomo, durante i suoi attacchi d'ira, aveva anche danneggiato alcuni mobili. I carabinieri hanno bloccato il figlio violento che è stato arrestato e portato nel carcere di Civitavecchia.