Uno dei cuccioli di volpe immortalati dai volontari
in foto: Uno dei cuccioli di volpe immortalati dai volontari

Gli amici di Villa Pamphilj hanno dato in questi giorni il benvenuto a Penny e Lupin, i cuccioli di volpe nati qualche mese fa all'interno del parco della capitale, ma che solo in questa fine di agosto si sono fatti avanti per farsi "conoscere" e immortalare dall'obiettivo fotografico. Gli scatti sono stati pubblicati sulla pagina Facebook dell'Associazione per Villa Pamphilj e i due animali hanno già moltissimi fan. Ribattezzati Penny e Lupin dai volontari e dagli amanti di uno dei più importanti polmoni verdi di Roma, i due animali vanno così a far crescere la comunità di volpi che vive all'interno della villa storica che rappresenta non solo uno spazio per rilassarsi, passeggiare e fare sport per i romani, ma anche l'habitat di diverse specie animali.

"Sì, quelli che vedete sono alcuni degli ultimi nati all'interno della comunità di volpi presenti a villa Pamphilj (e nelle sue vicinanze: valle dei Casali, Piccolomini, villa Abamelek, via delle Fornaci, Gianicolo, villa Carpegna…): come prevedibile, vista la diffusione ed il numero delle nostre amiche, la primavera ce ne ha portate diverse "nuove" e l'estate inoltrata le vede affrontare le prime passeggiate, in attesa di individuare, questa volta in autunno, una zona dove stanziarsi… una volpe, una zona!  – è il racconto a corredo delle foto -A questo proposito, un veterinario che ha lavorato anche per il Comune ci spiegava come questa specie sia in grado di spostarsi molto velocemente e come, in appena un'ora, in grado di controllare addirittura 100 ettari di territorio (tutta la parte EST di villa Pamphilj, insomma")".