Venerdì alle 21 si svolgerà a Roma la via Crucis, uno degli eventi più significativi della Settimana Santa. Papa Francesco, come da tradizione parteciperà alla processione, guidando i fedeli lungo il cammino. In vista dell'evento la Questura di Roma ha disposto misure di sicurezza eccezionali, con il controllo dell'intera zona con l'aiuto delle unità cinofile e il presidio della manifestazione.

Via Crucis: chiusa la stazione metro di Colosseo

A partire dalle 13 di venerdì, fino a cessate esigenze, sarà disposta la chiusura delle porte d'ingresso della stazione Colosseo della Metro B di Roma. I treni transiteranno per la stazione senza fermarsi, visto il grande afflusso di persone per celebrare il venerdì santo. Intorno all'area saranno inoltre previsti divieti di sosta, già comunque previsti dalla notte tra giovedì e venerdì. Sarà transennata l'area tra il Colosseo, via dei Fori Imperiali, largo Gaetana Agnesi, via degli Annibaldi e via Nicola Salvi, via Celio Vibenna e via di San Gregorio. Si potrà accedere all'area solo dopo aver superato dei controlli. La Questura ha inoltre richiesto la chiusura al pubblico sia del Colosseo che dell’area archeologica del Foro Romano e Palatino a partire dalle 12 di venerdì.

Le chiusure al traffico e le deviazioni degli autobus

Il sito dell'Agenzia per la Mobilità ha inoltre comunicato le chiusure al traffico che scatteranno da venerdì alle 13. Queste le principali strade interessate: via degli Annibaldi; via dei Fori Imperiali; via Celio Vibenna, nella direttrice da piazza del Colosseo a via di San Gregorio; via di San Gregorio, da via Celio Vibenna a piazza di Porta Capena; via Cavour, in direzione di via dei Fori Imperiali, da largo Visconti Venosta a largo Corrado Ricci. Dalle 15, via di San Gregorio e via Celio Vibenna chiuderanno anche nel verso da Porta Capena al Colosseo. Sempre a partire dalle 13 di venerdì, fino al termine delle celebrazioni, saranno deviate le seguenti linee di bus: 51, 75, 81, 85, 87 e 118.