I vigili del fuoco intervenuti a Velletri per spegnere l’incendio in un capannone
in foto: I vigili del fuoco intervenuti a Velletri per spegnere l’incendio in un capannone

Un capannone industriale è stato completamente distrutto dalle fiamme nella serata di ieri a Velletri, comune dei Castelli Romani in provincia di Roma. Intorno alle 21 e 30 le fiamme hanno avvolto interamente la struttura in ferro grossa circa 200 metri quadrati e provocando anche il crollo parziale del tetto. Fortunatamente non si registrano feriti o intossicati dai fumi sprigionati dal rogo. Sul posto, informano i vigili del fuoco della stazione locale, sono intervenute due squadre di pompieri, che hanno provveduto a spegnere le fiamme e hanno evitato il propagarsi dell'incendio verso altre strutture limitrofe. Il rogo è divampato esattamente in un capannone di un'azienda specializzata in restauro mobili che si trova al civico 10 di via Cori, tra Velletri e il paese di Lariano. L'incendio è scoppiato intorno alle 21 di ieri sera, mentre si stava abbattendo un violento temporale su Velletri, quindi una delle ipotesi al vaglio delle forze dell'ordine è che un fulmine possa aver colpito in pieno il capannone.

Non è il primo incendio che si verifica a Velletri negli ultimi giorni: nel piazzale di una autofficina in via Pratolungo, infatti, quattro auto parcheggiate davanti al capannone sono state completamente distrutte dalle fiamme (nessun ferito o intossicato anche in questo caso). Sul posto sono intervenuti pompieri e forze dell'ordine.

L’intervento dei vigili del fuoco a Velletri
in foto: L’intervento dei vigili del fuoco a Velletri