4.181 CONDIVISIONI
9 Giugno 2020
21:34

Ucciso a 14 anni da un’auto, gli amici di Mattia ridipingono le strisce: “Strade troppo pericolose”

Dipinta di rosso la striscia dove si trovava Mattia quando è morto, falciato da un’auto che sembra andasse molto veloce. La mamma del 14enne è tornata questo pomeriggio sul luogo dell’incidente, e ha lasciato una felpa rossa sui fiori portati da amici e residenti. Il giovane che l’ha investito è accusato di omicidio stradale.
A cura di Natascia Grbic
4.181 CONDIVISIONI

Strisce bianche riverniciate e una sola striscia rossa: quella dove si trovava Mattia quando è stato investito da un'auto mentre attraversava la strada insieme ai suoi amici per festeggiare la fine della scuola. È questa l'iniziativa messa in atto da un gruppo di genitori del quartiere Infernetto, dove vive la famiglia del 14enne ucciso, e i suoi amici di sempre. Questo pomeriggio sono tornati con l'amaro in bocca sul luogo dell'incidente e hanno ridipinto le strisce pedonali. Sul marciapiede, una scritta: "Sarai sempre nei nostri cuori". "È stata una forma di protesta per chiedere più sicurezza. Le strade di questo quartiere sono pericolosissime, ci sono incidenti tutti i giorni. Nessuno fa nulla. Servono dossi e autovelox per limitare la velocità e più controlli, soprattutto la notte", spiega una mamma. La madre di Mattia, distrutta dal dolore, è andata dove le persone hanno iniziato a raccogliere i fiori per ricordare il ragazzo, creando un altarino per non dimenticarlo. E ha lasciato una felpa, la sua preferita.

L'incidente in cui è stato ucciso Mattia

Erano circa le 23 quando Mattia è stato investito dall'auto guidata da un giovane di 22 anni, risultato poi positivo al test tossicologico. Stava attraversando sulle strisce insieme agli amici, quando la macchina è piombata su di loro a forte velocità. Secondo quanto dichiarato da alcuni testimoni che hanno assistito alla scena, il 22enne andava a una velocità molto sostenuta, c'è chi sostiene addirittura che viaggiasse a oltre 100 chilometri orari. Gli amici di Mattia sono riusciti a scansarsi e a evitare l'impatto con la vettura, ma non lui: è stato preso in pieno ed è morto sul colpo a causa della gravità delle ferite riportate. Attimi tragici quelli dopo l'impatto, con la madre del 14enne giunta sul luogo del sinistro. I vigili urbani hanno dovuto portare via il 22enne per evitare che la folla lo linciasse: sottoposto al test tossicologico, è risultato positivo alla cannabis.

4.181 CONDIVISIONI
Esce fuori di strada con l'auto e si ribalta: morto un 59enne di Cisterna di Latina
Esce fuori di strada con l'auto e si ribalta: morto un 59enne di Cisterna di Latina
Un campo da calcio alla Garbatella sarà dedicato a Francesco Valdiserri, ucciso a 18 anni da un'auto
Un campo da calcio alla Garbatella sarà dedicato a Francesco Valdiserri, ucciso a 18 anni da un'auto
Si sdraiano sulla strada e si alzano quando arrivano le auto: ragazzini rischiano morte per un video
Si sdraiano sulla strada e si alzano quando arrivano le auto: ragazzini rischiano morte per un video
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni