Un apicoltore
in foto: Un apicoltore

Un inedito schieramento trasversale Pd-Lega-Movimento 5 Stelle ha approvato una proposta di delibera in merito all'‘apicoltura urbana' a firma dei consiglieri M5s Daniele Diaco, presidente della commissione Ambiente, e Simona Ficcardi. L'obiettivo è di individuare spazi pubblici da dedicare all'apicoltura. Secondo il consigliere Diaco, "l'apicoltura è un'attività a cui Roma Capitale attribuisce grande importanza, in quanto tutelarne lo sviluppo significa salvaguardare la biodiversità e il benessere umano. La progressiva estinzione delle api, infatti, potrebbe comportare conseguenze disastrose sugli equilibri degli ecosistemi esistenti, dal momento che un terzo del nostro cibo dipende dalla preziosa opera delle api e degli altri insetti impollinatori".  La Commissione Ambiente ha presentato una delibera che si pone l'obiettivo di trovare spazi pubblici per l'allevamento delle api e coinvolgere i giovani attravero la realizzazione di ‘arnie urbane', iniziative didattiche sull'educazione alimentare e ambientale, la realizzazione di mostre, conferenze, incontri.

L'Amministrazione capitolina, continua Diaco in un post pubblicato su Facebook, "ritiene necessario sensibilizzare i cittadini del futuro su un'attività dalla forte valenza educativa, culturale e ambientale. A tal proposito, reputiamo utile dar vita a iniziative di carattere formativo rivolte agli studenti capitolini, in ossequio alle linee programmatiche 2016-2021 per il Governo di Roma Capitale, in cui si ribadisce come sia "fondamentale formare le nuove generazioni, attraverso l'EducazioneAmbientale, per fornire la consapevolezza della problematica e produrre cambiamenti reali nei comportamenti dell'individuo"".