Il condominio in cui è stato ritrovato il cadavere chiuso in auto
in foto: Il condominio in cui è stato ritrovato il cadavere chiuso in auto

Il cadavere di un uomo è stato trovato chiuso all'interno di un'auto a Latina. Il rinvenimento risale a questa mattina, martedì 17 settembre. La macchina, una Fiat, era parcheggiato sotto a un condominio in via Sabaudia, all'altezza del civico 33. Secondo le informazioni apprese il corpo senza vita apparterrebbe a Francesco Agostinelli, 47 anni originario di Cori. Come riporta Il Messaggero si tratterebbe del genero dello stilista Roberto Cavalli.

Residenti scoprono il cadavere sotto casa

A dare l'allarme sono stati i residenti che uscendo di casa al mattino, hanno notato quella che sembrava essere una sagoma umana all'interno dell'auto, ma aveva un aspetto strano. Temendo che si trattasse di qualcuno che avesse avuto un malore improvviso, si sono avvicinati e, notando l'uomo privo di sensi, hanno subito chiamato un'ambulanza e i carabinieri. Ricevuta la chiamata d'emergenza, sul posto è intervenuto il personale sanitario del 118 ma non è stato possibile fare nulla per salvargli la vita. I paramedici purtroppo non hanno potuto far altro se non constatarne il decesso.

Si attendono i risultati dell'autopsia

Sul caso indagano i carabinieri del Nucleo Investigativo di Latina, che hanno transennato la strada e svolto i rilievi scientifici. I militari dovranno cercare di ricostruire la dinamica dell'accaduto. Per ora non si esclude nessuna pista, ma l'ipotesi per la quale propendono gli investigatori al momento è che l'uomo sia stato colto da un malore. Terminati gli accertamenti, la salma è stata trasferita in obitorio e sarà sottoposta all'autopsia. I risultati degli esami autoptici serviranno infatti a chiarire le cause del decesso.