Dal gruppo Facebook "Comitato della Roma–Lido"
in foto: Dal gruppo Facebook "Comitato della Roma–Lido"

Treni in ritardo sulla linea ferroviaria Roma – Lido. Secondo le informazioni apprese, a causare il disservizio sarebbe stato un guasto a un treno. L'ennesimo disagio per i pendolari della tratta. I passeggeri sono stati fatti scendere da un convoglio che ha interrotto il tragitto perché rotto. Infuriati i viaggiatori hanno invaso i binari, bloccando la circolazione in entrambi i sensi di marcia. Sul posto, per sgomberare i binari, è stato necessario l'intervento della Polizia. Un gesto guidato dall'esasperazione nei confronti di una tratta continuamente colpita da ritardi e soppressioni, che provocano non pochi disagi a chi la utilizza quotidianamente: passeggeri da e verso la Capitale obbligati a dover giustificare frequenti ritardi a lavoro.

Passeggeri invadono i binari: "Siamo esasperati"

"Non siamo più padroni della nostra vita – commenta a Fanpage.it una passeggera – praticamente ogni giorno ci troviamo a dover giustificare ritardi al lavoro che non dipendono da noi. Quando torniamo a casa invece, per noi pendolari è un incubo rimanere bloccati o viaggiare su treni spesso fortemente in ritardo, con le mille cose che abbiamo da fare". tante le foto e i commenti comparsi sulle pagine Facebook dedicate agli utenti della linea ferroviaria Roma-Lido.

Atac: "Roma-Lido ferma per malore passeggero"

A dare notizia del disservizio anche Atac che ha pubblicato un tweet. L'azienda che gestisce il servizio di trasporto pubblico tuttavia ha informato gli utenti che a provocare lo stop della circolazione è stato un intervento dei paramedici a bordo del treno dovuto a un malore improvviso di un passeggero.  la circolazione ferroviaria è ripresa, seppur con forti ritardi, intorno alle 9.30.