Tragedia sul lungomare di Formia dove un ragazzo di 24 anni è morto annegato nel pomeriggio di domenica. La tragedia è avvenuta in un tratto di spiaggia libera poco distante da un vicino stabilimento balneare, il Tortuga: secondo quanto raccontato dai testimoni che hanno assistito all'incidente, la vittima, la cui identità non è stata ancora resa nota, è entrata in acqua e dopo pochi minuti ha annaspato senza riuscire a far ritorno a riva. Diversi i bagnanti che hanno assistito a quanto accaduto e si sono tuffati in mare per cercare di soccorrere il giovane senza però riuscirvi a causa delle forti correnti che hanno trascinato via le persone.

La giovane vittima era un migrante ospite della cooperativa sociale Arteinsieme di Itri

Sul posto sono giunti immediatamente i soccorritori del 118 allertati dai presenti sul lungomare che però non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del giovane il cui corpo era stato recuperato e portato a riva. Sul luogo della tragedia sono giunti poi gli agenti del commissariato di polizia e i carabinieri e gli uomini della Capitaneria di porto di Formia che hanno effettuato i rilievi del caso utili alla ricostruzione di quanto accaduto, ascoltando i numerosi testimoni. Secondo una prima ricostruzione potrebbe essere stato un malore a colpire il giovane, che era un migrante ospite della cooperativa sociale Arteinsieme di Itri.