Foto di @reporter–Montesacro
in foto: Foto di @reporter–Montesacro

Tragedia sfiorata in via Eugenio Chiesa, nel quartiere Montesacro di Roma, dove alcuni massi si sono staccati da una parete rocciosa all'altezza del civico 55 e sono precipitati in strada. Si tratta di pietre dalle grosse dimensioni, che sono caduti proprio sul marciapiede sottostante. Il crollo è avvenuto durante la mattinata di oggi, martedì 5 novembre. Paura per un uomo uscito alle 8 per portare a spasso il cane, che è passato proprio sotto al tratto in cui pochissimi secondi dopo è avvenuto il crollo.

Paura per un passante: "Ho sentito un boato alle mie spalle"

"Ho udito improvvisamente un forte boato alle mie spalle, mi sono girato e ho visto le grosse pietre sul marciapiede" ha detto a Fanpage.it. I massi fortunatamente non l'hanno raggiunto e non ha avuto ripercussioni. L'uomo ha poi segnalato l'accaduto, spiegando che è sua intenzione sporgere denuncia. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti della polizia locale di Roma Capitale del Gruppo Nomentano, che hanno transennato l'area e svolto gli accertamenti necessari. Contattati da Fanpage.it hanno reso noto che l'"area è stata messa in sicurezza".

Marciapiede chiuso in via Eugenio Chiesa

Secondo le informazioni apprese ciò tuttavia non ha scoraggiato i residenti a parcheggiare la propria auto in prossimità delle transenne, con il rischio che i massi continuino a cadere, rivelandosi un potenziale pericolo per automobilisti e pedoni. L'episodio ha suscitato le critiche dei residenti. "Sono mesi che segnaliamo lo stato in cui versano marciapiedi, collina e alberi, stamattina si è sfiorata la tragedia" scrivono gli utenti sui social network. Probabilmente il distaccamento di parte della parete rocciosa è stato provocato dal maltempo.