Giornata tragica quella di oggi, sabato 9 maggio, per la comunità di Pescorocchiano, piccolo comune di neanche duemila abitanti in provincia di Rieti. Nella mattinata di oggi gli agenti della polizia municipale sono intervenuti nell'abitazione di due donne, un'anziana di 90 anni e la figlia di 66, trovandole entrambe morte. La macabra scoperta è avvenuta nella frazione di Poggio San Giovanni, dove madre e figlia abitavano. Sembrano esserci pochi dubbi su quanto avvenuto: entrambe sarebbero morte per cause naturali, probabilmente un infarto, a poca distanza l'una dall'altra. A morire per prima è stata la figlia, che soffriva di problemi cardiaci e avrebbe avuto un infarto. Probabilmente l'anziana madre l'ha seguita poco dopo: non avrebbe retto al trauma e sarebbe a sua volta stata stroncata da un attacco cardiaco.

Madre e figlia sarebbero state stroncate da un infarto

A chiamare la polizia municipale sono stati alcuni vicini delle due donne: da giorni non avevano notizie né della madre né della figlia, e la circostanza li ha fatti allarmare. Purtroppo la loro preoccupazione era fondata. Il decesso delle due donne risalirebbe, stando a quanto accertato dai carabinieri di Pescorocchiano, Borgorose e del Nucleo operativo della compagnia di Cittaducale, intervenuti nell'abitazione a supporto della municipale, almeno a 20 ore prima della macabra scoperta. Non ci saranno indagini ulteriori su quanto accaduto: il caso è stato chiuso come morte naturale e le salme di madre e figlia sono state già messe a disposizione dei parenti per i funerali. Profondo il cordoglio per quanto accaduto da parte di tutto il paese.