Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Tragedia a Ostia, dove un bimbo di 11 anni si è sentito male a scuola ed è morto. Trasportato d'urgenza all'ospedale Grassi, per lui non c'è stato nulla da fare. Sulla morte del bimbo stanno indagando i poliziotti del commissariato di Ostia.

Sul posto l'eliambulanza del 118

Secondo le prime ricostruzioni il piccolo ha perso i sensi mentre si trovava in palestra. Il fatto è successo poco prima delle 13 di oggi, giovedì 5 dicembre. Sul posto è intervenuta un'eliambulanza per il trasporto d'urgenza all'ospedale Grassi. Il bambino non respirava bene e anche a bordo dell'elicottero del 118 ha perso diverse volte i sensi. Il suo cuore ha smesso di battere definitivamente intorno alle 14,30.

La scuola era dotata di defibrillatori

Stando a quanto si apprende, la scuola era dotata di defibrillatori. I poliziotti stanno cercando di accertare se tali macchinari fossero effettivamente disponibili e pronti ad essere utilizzati. Il 118 sarebbe stato chiamato proprio dall'istituto scolastico. La giovanissima vittima era un alunno della prima media di una scuola del lido di Levante. Per ora non sono state diffuse altre informazioni, ma è probabile che sulla salma del bambino venga disposta l'autopsia per accertare le cause del decesso.