foto di repertorio
in foto: foto di repertorio

Un bimbo è nato morto dopo un parto cesareo d'urgenza all'ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli. Per cercare di accertare le cause del decesso, la Asl ha avviato un'indagine interna e ha spiegato la vicenda con una nota:  "In riferimento a quanto accaduto nella giornata di venerdì presso l'ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli, quando una giovane madre ha dato alla luce dopo un cesareo d'urgenza un bambino purtroppo senza vita, l'Azienda, che ha avviato una verifica interna, esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia". Così si legge in una nota della Asl Roma 5.

Il neonato morto scomparso dall'ospedale di Tivoli

L'ospedale di Tivoli è stato al centro delle cronache locali nel corso dell'estate per il caso di Melissa, una giovane mamma di un neonato morto e scomparso tra l'8 e il 20 giugno scorso dall'obitorio del San Giovanni Evangelista. Nato e morto poco dopo il parto, il corpicino del piccolo è scomparso. "Chi è responsabile come fa a dormire la notte, consapevole di aver compiuto questo gesto, sapendo di aver tolto il corpo di un neonato morto a una madre. So che vivo non potrà ridarmelo nessuno, ma almeno ho bisogno di seppellirlo e piangerlo su una tomba", l'appello lanciato dalla mamma alle telecamere della trasmissione di Rai Tre ‘Chi l'ha visto?' condotta da Federica Sciarelli. La procura di Tivoli aprì un'inchiesta in merito alla misteriosa scomparsa. Sulla vicenda, per ora, non ci sono aggiornamenti.