Aveva chiesto un incontro chiarificatore alla ex fidanzata, dicendole che voleva soltanto parlare e lei ha accetto di vederlo. Una decisione che si è trasformata in un incubo per una donna, vittima di atti persecutori da parte dell'ex compagno. L'uomo, un 25enne di nazionalità marocchina, infatti, si è presentato all'appuntamento con l'intenzione di convincerla a rimettersi insieme. La donna però ha rifiutato la proposta di concedere un'altra possibilità al loro rapporto e lui l'ha minacciata di sfregiarla con l'acido. Spaventata si è rivolta al Commissariato Prenestino e ha raccontato quanto accaduto alla Polizia. Gli agenti sono subito intervenuti e lo hanno arrestato per reato di stalking.

Picchia la compagna e la manda in ospedale

Un secondo episodio di stalking riguarda un 25enne romano che, al termine di un'accesa lite, ha picchiato la compagna, mandandola in ospedale. La donna è stata soccorsa e ha ricevuto 5 giorni di prognosi a seguito dei colpi subiti. L'uomo è stato arrestato dagli agenti del Commissariato Lido di Roma.