"Non ci sono elementi per commentare. Le uniche informazioni le abbiamo apprese dalla stampa", ha detto l'assessore allo Sport di Roma Capitale, Daniele Frongia in merito all'inchiesta sullo stadio della Roma a Tor di Valle. L'ex vicesindaco di Virginia Raggi, a margine di un evento che si è tenuto in Campidoglio, ha detto che "commenterà più tardi".

Dal Campidoglio ‘No comment'

Questa mattina anche la sindaca Raggi ha commentato la vicenda nel corso di una conferenza stampa tenuta nella sede dell'associazione stampa estera a Roma: "Noi aspettiamo di leggere le carte, sappiamo che alle 12 c'è una conferenza stampa della Procura. Al momento non esprimiamo alcun giudizio. Progetto va avanti? Se tutto è regolare spero di sì. Chi ha sbagliato pagherà, noi stiamo dalla parte della legalità". A chi le ha chiesto un commento sul coinvolgimento del capogruppo Paolo Ferrara nell'inchiesta, Raggi ha risposto: "Non so nulla. Sono appena uscita da una conferenza stampa". ‘Per ora la parola d'ordine tra i 5 Stelle, in attesa di leggere le carte dell'inchiesta, è ‘no comment'. "Troppo presto per commentare, prima vediamo le carte", ha detto anche il presidente dell'Assemblea capitolina, Marcello De Vito (M5S). Così invece il presidente della commissione Sport Angelo Diario (M5S) ha risposto a chi gli chiedeva se nelle chat dei consiglieri si fosse parlato della questione: "Ovviamente, abbiamo letto i giornali. Nessuna reazione particolare, siamo in attesa di capire".