Stavano facendo shopping senza badare a spese all'outlet di Valmontone, vicino Roma. E in effetti le due donne di 57 e 21 anni protagoniste delle spese pazze non avevano di che preoccuparsi: le banconote che stavano utilizzando, del taglio di 100 euro, erano infatti false. Uno dei commercianti dell'outlet Fashion district se n'è però accorto: ha restituito la banconota alla diretta interessata e ha poi avvertito i carabinieri della locale stazione.

I militari hanno recuperato la banconota e  poi hanno perquisito l'auto delle due donne. All'interno hanno trovato altre due banconote false da 100 euro oltre a 50 monete da due euro, anch'esse false, anche se di un tipo che prima non era mai stato catalogato. Per le due donne sono scattate le manette: la più anziana è originaria del Napoletano, mentre la 21enne è di Roma. Entrambe sono state accusate di spendita di monete false e portate adesso nella sezione femminile del carcere di Rebibbia, dove hanno atteso la convalida degli arresti da parte dell'autorità giudiziaria. Adesso le due donne avranno l'obbligo di presentarsi in commissariato.