C'è apprensione per la sorte di un uomo di 53 anni, scomparso da giorni verso Sperlonga, provincia di Latina. A dare l'allarme sono stati i gestori di una paninoteca ambulante, insospettiti da una macchina ferma da diversi giorni in una piazzola tra Sperlonga e Gaeta. Trovando sospetto che la vettura non fosse mai stata spostata, si sono avvicinati all'auto e hanno visto che conteneva un biglietto, forse con delle parole di addio. Immediatamente i gestori della paninoteca hanno chiamato le forse dell'ordine, che si sono messi alla ricerca dell'uomo, ancora disperso. A condurre le ricerche, i vigili del fuoco e la polizia stradale di Terracina: del 53enne però, ancora nessuna traccia. A rafforzare l'ipotesi del biglietto d'addio, il fatto che l'uomo si fosse appena lasciato con la moglie dopo un matrimonio finito male La macchina è stata abbandonata lungo la via Flacca, ma non si conosce attualmente il momento esatto in cui l'uomo si è allontanato. Quello che gli inquirenti temono di più è che, in un momento di difficoltà, l'uomo possa aver compiuto un gesto estremo.

Giallo in provincia di Latina: l'uomo sembra scomparso nel nulla

La scomparsa dell'uomo resta un vero e proprio mistero, anche perché non si conosce l'esatto contenuto del biglietto lasciato nella macchina. L'uomo sembra svanito nel nulla e ancora non è chiaro se prima del ritrovamento dell'auto sia stato qualche parente ad allertare le forze dell'ordine. Che adesso stanno lavorando incessantemente per capire cosa sia successo al 53enne. Ovviamente si spera che l'uomo si sia solo allontanato e che non abbia compiuto un gesto estremo, dettato forse dalla disperazione per la fine del suo matrimonio: ma per saperlo con certezza bisognerà attendere l'esito delle ricerche. Che si stanno svolgendo anche in mare.