È di un morto e tre feriti gravi il bilancio di uno spaventoso incidente stradale avvenuto questa notte, intorno alle 4, in via Cristoforo Colombo, nel quartiere romano dell'Eur. Stando a quanto si apprende, nell'incidente – la cui dinamica è ancora tutta da ricostruire – è rimata coinvolta una sola auto, una Peugeot 307. Immediati i soccorsi: sul posto sono giunti i sanitari del 118 e i vigili del fuoco, che si sono visti costretti ad estrarre dalle lamiere dell'automobile quattro ragazzi che erano rimasti incastrati: per uno di loro, Claudio Febbi di 24 anni, non c'è stato niente da fare.

Per un tragico scherzo del destino Claudio è morto lo stesso giorno in cui due anni fa moriva il fratello. Così scriveva il giovane un anno fa: "Il 7 dicembre Dio ti ha chiamato con se, e lo odio con tutto me stesso. Rimarrai sempre con me, ti amo fratellone mio".

Gli altri feriti, tre ragazze, sono state portate invece agli ospedali San Camillo e San Giovanni, dove sono ora ricoverati in gravi condizioni di salute. Sul posto sono giunti anche gli agenti della Polizia Municipale di Roma Capitale, che hanno chiuso la strada al traffico e avviato i rilievi scientifici volti a stabilire l'esatta dinamica di quanto accaduto che, come detto, risulta ancora poco chiara. L'incidente ha provocato rallentamenti al traffico automobilistico anche alle prime luci di questa mattina.