Telepass – foto di repertorio
in foto: Telepass – foto di repertorio

Per entrare gratis in autostrada e non pagare mai il casello si accodava alle automobili munite di Telepass e passava insieme ad esse. In tutto ha truffato Autostrade per l'Italia per oltre 10mila euro. L'azienda ha quindi denunciato l'uomo, un romano residente a Gaeta, per il reato di truffa e insolvenza fraudolenta. Il giudice del tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha inoltre emesso un decreto di sequestro delle targhe e della carta di circolazione del veicolo intestato al responsabile. L'atto è stato immediatamente eseguito dai poliziotti del commissariato di Gaeta.

Truffa da oltre 10mila euro: denunciato da Autostrade per l'Italia

Stando a quanto si apprende, le telecamere di videosorveglianza sistemate all'ingresso dei caselli hanno ripreso la stessa scena più volte: la macchina si accodava ai mezzi dotati di Telepass e approfittava del sollevamento automatico della sbarra per oltrepassare la barriera autostradale gratuitamente. Questo, sottolineano gli agenti, creando pericolo alla circolazione e alla sicurezza degli altri automobilisti. Gli agenti della questura di Latina, nel corso di un servizio di controllo, hanno rintracciato l'uomo e lo hanno fermato. A suo carico, come detto, c'era una denuncia da parte di Autostrade per l'Italia per truffa e insolvenza fraudolenta. L'uomo dovrà risarcire l'azienda di oltre 10mila euro. La truffa da lui messa in piedi, infatti, andava avanti da anni. Non c'era una volta che l'uomo pagasse normalmente il biglietto di ingresso e di uscita al casello.