Un anziano vedovo mette un annuncio su un giornale per trovare compagnia. Un'avvenente rapinatrice lo legge, seduce l'uomo, lo narcotizza e poi lo rapina. Tutto inizia a ottobre scorso quando un vecchio signore di Bassano Romano (Viterbo) pubblica il messaggio su un quotidiano locale. Una donna di 39 anni, dominicana, lo legge e i due si incontrano per la prima volta a Roma, poi, dopo aver fatto conoscenza, il vedovo la invita a casa sua. Bevono un caffè e pochi istanti dopo l'anziano cade in un sonno profondo e si sveglia dopo quattro o cinque ore notando di essere stato vittima di una rapina e che la donna non c'era più. Aveva rubato monili in oro, denaro, effetti personali e anche le chiavi della casa. L'uomo quindi chiama i carabinieri e sporge denuncia. Dopo tre mesi di indagini i carabinieri, grazie anche a una foto segnaletica fornita dalla vittima, sono riusciti a trovare la donna, che tra l'altro nel frattempo era stata già arrestata per un analogo reato ed era rinchiusa nel carcere di Rebibbia.