sciopero trasporti
in foto: sciopero trasporti

Per oggi, giovedì 26 settembre, i sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Autoferrotranviari, hanno convocato uno sciopero di tutto il settore del trasporto pubblico di due ore, dalle ore 10 alle ore 12. Lo sciopero riguarda l'intera rete Atac, e quindi bus, filobus, metro, ferrovie regionali Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Lo sciopero riguarda anche la rete dei bus gestiti da Roma Tpl. Atac informa che durante l'agitazione "non sono garantiti i servizi delle biglietterie e, nelle stazioni della rete metroferroviaria che resteranno, eventualmente  aperte, i servizi di scale mobili, montascale o ascensori".

Sciopero Atac e Cotral: bus e metro ferme dalle 10 alle 12 di oggi

Lo sciopero riguarderà anche le linee di bur regionali gestite da Cotral, che informa che saranno garantite tutte le corse fino alle ore 10 e quelle alla ripresa del servizio a partire dalle ore 12.01. L'agitazione è stata indetta a causa dei ripetuti "gravi eventi lesivi dell’incolumità e della sicurezza" ai danni dei lavoratori del comparto, vittime, negli ultimi giorni, di queste aggressioni: ai danni di un verificatore Cotral Spa sulle linea Fiuggi-Alatri del 22 luglio 2019; ai danni del conducente Cotral Spa della linea diretta a Bracciano del 19 settembre 2019; ai danni del conducente Atac Spa della linea 042 del 21 settembre 2019; ai danni del conducente di Roma Tpl Scarl della linea 013 del 23 settembre 2019; ai danni del conducente Atac Spa della linea 654 del 23 settembre 2019.