Sciopero dei mezzi a Roma giovedì 17 gennaio, il primo del 2019. Anno nuovo ma le contestazioni dei dipendenti del trasporto pubblico Atac restano, come i disagi per i pendolari che si spostano in città per studio o per lavoro. Servirà aspettare la prossima settimana per capire se ad attendere romani e non sarà un giovedì di passione, infatti, la circolazione non è garantita per l'intero arco della giornata, ma sono in programma stop sia per i mezzi in superficie che metropolitane. Ad incrociare le braccia saranno gli iscritti ai sindacati Orsa, con uno sciopero di 24 ore e Usb, che si fermeranno per quattro ore, dalle 8.30 alle 12.30. A rischio autobus, tram, le linee metro A, B e C, le tratte Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo.

Atac informa gli utenti che sarà possibile usufruire delle fasce di garanzia previste dalle 5.30 alle 8.30 e dalle 17 alle 20. “Tutto il personale al corretto esercizio del diritto di sciopero nell’ambito della durata dello stesso portando a termine le corse iniziate prima dello sciopero” scrive Atac in una nota interna. Non parteciperà invece allo sciopero il resto del personale che sarà presente regolarmente all'interno delle stazioni delle metro.