Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Un uomo è stato denunciato dai poliziotti della Questura di Latina per i reati di lesioni e danneggiamento. È accusato di aver aggredito una vicina di casa che gli aveva chiesto di fare silenzio perché disturbava. L'uomo, infatti, si trovava nel giardino condominiale di una palazzina di via Nicolosi insieme a un gruppo di persone, disturbando la signora e gli altri residenti. Urla, schiamazzi, caos impedivano a tutti di riposare. E così la signora si è affacciata alla finestra, chiedendo di fare silenzio. Un gesto non apprezzato dall'uomo, che invece di chiedere scusa e dire agli altri uomini con lui di fare silenzio, ha prima aggredito verbalmente la signora, poi è balzato sulla sua finestra e le ha dato uno schiaffo in pieno viso. Lei, per difendersi, gli ha gettato addosso un secchio di acqua e detersivo.

Aggredisce vicina di casa, denunciato

Le urla hanno attirato gli agenti della Polizia di Stato, che sono andate a controllare cosa stesse accadendo in via Nicolosi, una zona già attenzionata dalle forze dell'ordine. Quando sono arrivati hanno trovato un capannello di persone, che hanno raccontato l'accaduto. Rintracciata la donna nel suo appartamento, hanno ascoltato anche la sua versione, dopodiché si sono messi sulle tracce dell'aggressore, trovato poco dopo. L'uomo era andato in ospedale perché, dopo aver preso la secchiata di acqua e detersivo in testa, sentiva un forte bruciore agli occhi. Non si era però fatto visitare, forse perché dopo un po' il dolore è passato. E così è stato denunciato per lesioni e danneggiamento.