foto di repertorio
in foto: foto di repertorio

Domani saranno circa 350mila i romani che festeggeranno San Valentino in uno degli oltre 5mila ristoranti della Capitale. In totale, stima Confcommercio, verranno spesi circa 16 milioni di euro, che significa circa 45 euro a testa. In un ristorante su tre le coppiette di innamorati troveranno "un menu dedicato ad un prezzo medio di 45 euro che si caratterizza per i nomi dei piatti, per i colori e per l'atmosfera puntando su illuminazione (trionfano le candele), musica di sottofondo anche con pezzi suggeriti dagli stessi clienti. Non mancano i ristoranti che scelgono di dare un omaggio o più semplicemente uno sconto sul prezzo", spiega ancora Confesercenti. Ma San Valentino non verrà festeggiato solo a cena nei ristoranti, ma anche nei bar e nei locali della Capitale, dove l'offerta per l'aperitivo "è ampia e variegata: bollicine e stuzzichini, cocktail evocativi dell'amore o bicchieri di vino rosso da accompagnare con taglieri di salumi e formaggi del territorio. Non mancheranno anche le proposte dei locali di intrattenimento per chi desiderasse festeggiare la serata su una pista da ballo".

A San Valentino gli italiani regalano soprattutto mazzi di fiori (uno su tre, circa il 34 per cento, oppure cioccolatini o dolci (13 per cento). In pochi, il 6 per cento, regalano gioielli e oggetti di valore, mentre solo il 5 per cento scegli vestiti o capi d'abbigliamento. Quasi la metà delle persone, circa il 42 per cento, sceglie di non regalare nulla al proprio amato o alla propria amata. A questo indirizzo tutti i luoghi più romantici di Roma.